domingo, 17 de marzo de 2013

Il sole mi fa il solletico

Ti svegli un mattino alle sette dopo una nottataccia perchè la piccola ha la febbre e hai passato piú tempo a camminare da una stanza all'altra a cercare il termometro e poi la siringa per la medicina e poi la bottiglietta d'acqua...che dormendo.

Sai che dovrai andare a Oviedo. Per chi non conosca bene la geografia spagnola, google maps dice che sono piú di 500 km di distanza vedi 5 ore di viaggio.
Problema. Un solo piccolo problema: se la bimba ha la febbre, i tuoi vivono in Italia, tuo marito non puó proprio chiedere il giorno libero perchè ha una riunione programmata da settimane e tu devi presentarti nientemeno che in tribunale per testimoniare in un giudizio (quindi assolutamente impossibile da posticipare)...che fai?
Magari fare un piccolo cambio nel tragitto e portare laDani a Monforte da tua suocera, tanto ormai 5 o 6 ore di macchina che differenza fa? E poi, almeno, rigrazia che c'è la soluzione.
Quindi la prendi in braccio ancora mezza addormentata, la metti in macchina con pigiama e coperta e visto che ti sta guardando assolutamente stupita perchè la routine di tutti i giorni è sparita di colpo, le sorridi, le accarezzi la testa e le dici con tutta la dolcezza di cui sei capace: andiamo dalla cuginetta Cloe!! Lei un pó spaesata ma improvvisamente contenta dice ok e sorride. Le offro banana e poi kinder cioccolato per fare colazione, ma non vuole niente e penso..."povera gioia...ammalata e invece di poter star al caldo a casa tutte e due guarda cosa ci tocca fare...ma staró sbagliando tutto??"
E poi, mentre guidi, tra una sega mentale e l'altra, vedi spuntare un'alba bellissima tra le montagne (che in questo momento sembrano nere) di questo posto bellissimo chiamato Galicia. E senti laDani che da dietro ride e ti dice: "mamma il sole è arancione!!". E alla fine ti godi una bellissima alba con il sole che gioca a nascondino tra i boschi di eucalipto, appare e scompare come un flash. E laDani che che ti dice: "la luce mi fa il solletico sulla faccia!" e ride spensierata.
Ed io mi sento felice.

Buon lunedí a tutti

1 comentario:

  1. Mira... yo no tendre hijos... pero explicas tan bien estos increibles momentos que haces que logre imaginarme lo que es ser toda una madraza!!! te admiro!!!
    Anahi

    ResponderEliminar