lunes, 1 de abril de 2013

Le vacanze

Prima di iniziare a tradurre in italiano il post delle vacanze, devo fare una premessa: in Spagna, ogni anno, quando arriva l'ora di festeggiare Pasqua, si parla di Settimana Santa e quindi si festeggia a livello nazionale il giovedí santo e il venerdi santo. Questo vuol dire, ovviamente, Super ponte di Pasqua.
Penso sia necessario chiarire questo punto, perché cosí potrete capire perché in questi giorni mi é venuto in mente di parlare delle vacanze.

Semana Santa, Pasqua, ponti vari, ferie estive o invernali, 5 giorni o 30 giorni, fa lo stesso...a me succede sempre la stessa cosa quando iniziano le ferie...
Classica immagine vista un milione di volte: tu davanti alla tua agenda con un pennarello rosso in mano che, con goduria, fai una X grande come una casa sul giorno in questione e conti mentalmente "meno 3 giorni" alle ferie...il conto alla rovescia sta terminando, la vacanze sono dietro alla porta!!!
Cosí, sempre mentalmente, inizi a fare una lista interminabile di tutte le cose che vuoi fare durante le ferie: attivitá varie con laDani e coinquilino visto che potete passare finalmente un pó di tempo insieme, e poi cose e ancore cose, quelle tipiche cose che sono destinate ad aspettare che inizino le ferie per far sí che ti ricordi di farle...tipo:
  • gli armadi! quegli armadi che aspettano con ansia una bella pulizia, sacchetini profumati nuovi, svuotare quei capi che non metti mai e poi mai e che sono anni che li muovi da un posto all'altro e che alla fine é meglio fare delle belle borse e portarli alla Croce Rossa, per esempio
  • quella parete un pó annerita che si merita una bella imbiancata e magari, giá che ci siamo, un bel colore fresco e nuovo che la primavera é arrivata (o almeno avrebbe dovuto essere giá quí, speriamo che non tardi troppo!)
  • e vogliamo dimenticarci delle fughe delle piastrelle di bagni e cucina, che le povere non si ricordano nemmeno piú che un giorno erano bianche?
  • e l'auto, classico: ogni volta che apro la portiera penso che devo darle una bella pulita, sistemare tutte la carte e cartacce che ho nel portaoggetti....e poi niente
  • sistemare e classificare tutti i ritagli di giornali e le reviste intere che metti da parte pensado "questo articolo mi puó servire un giorno o l'altro" e poi alla fine non ti ricordi neanche più di averlo messo via e anzi, quando ti metti a far pulizia e te lo ritrovi tra le mani ti domandi a te stessa "ma perché avró tenuto queste pagine? che me ne faccio io di un ritaglio di giornale che parla di...??" ( nel mio caso specialmente, questo argomento merita un post a parte, che magari un giorno scriveró pure!)
  • cambiare i mobili della sala, hai presente tipo quando ti viene il pallino e muovi la libreria al posto del divano e viceversa? e poi giá che ci sono mi piacerebbe fare un giro a Ikea per vedere se trovo qualche idea bella, carina ed economica
  • fare macchinate e macchinate e macchinate di roba e riuscire a vedere il fondo della cesta della biancheria sporca, almeno una volta in vita mia!!

E poi, non per importanza, ci sei TU. Quella Tu che sempre dimentichi che esiste; quella "Tu Donna e non solo Mamma" . Quella Tu che giorno dopo giorno nascondi perché non hai tempo per Lei, lavori tutto il giorno, e il poco tempo che ti rimane é per laDani e "il poco tempo del poco tempo" che ti resta é per il coinquilino...e alla fine quella TU resta sola e un pó abbandonata...
E quindi é ovvio che per le vacanze preparerai una lista di cose da fare pensando a te stessa:
  • prendere appuntamento dal ginecologo che é ora di fare il controllo annuale (era a gennaio, ma mese piú mese meno, non fará la differenza, no??)
  • chiamare il podologo per sapere quando mi puó ricevere perché ho quel callo che mi fa cosí male da quasi un anno...mamma mia come passa il tempo
  • e giá che ci siamo, chiamerei anche il dentista visto che una bella pulizia ci sta proprio bene e poi magari potrebbe dare un'occhiata anche alla bimba che ormai ha due anni...
  • e, senza ombra di dubbio, devo ricordami di prender appuntamento con Lei: la ESTETISTA!!! E dirle chiaramente che dovrá riservarsi una mattinata intera solo per me. Ho cosí tante cose da fare che quasi quasi sará meglio prenotare il trattamento "tipo spose", perché se ci metti: manicure, pedicure, cerette varie, massaggio alla schiena, pulizia del viso, sopracciglia...non finiamo piú
E poi ancora e ancora e ancora..la lista potrebbe essere interminabile...e intanto passano i 15 giorni di ferie e...NIENTE...
sempre la stessa storia....NIENTE DI NIENTE
Perché alla fine le vacanze sono per riposarsi, per andare in giro de la serie "ci piace vedere posti nuovi",  e che non voglio stressarmi pensando a tante cose.. e che mi incasino io sola con me stessa, e senza che te te ne possa rendere conto...sono finite le ferie e siamo al punto di parteza!!! uuffff!!!!!

No hay comentarios:

Publicar un comentario