jueves, 12 de diciembre de 2013

Questione di carattere

Mia figlia ha il mio stesso carattere. Sputata. Identica. Ogni giorno sempre piú...come dire...Ile Junior.
Il che ha i suoi vantaggi e svantaggi. Ovviamente il mio ego e la mia autostima non mi permettono di rivelare troppo svantaggi...ma la meravigliosa esperienza della maternitá fa anche questo: ti mette davanti ad uno specchio con braccia, gambe, occhi, bocca, alto meno di un metro, con due codini biondi e con una spiccata abilitá per parlare e ragionare...
E ci sono momenti in cui non puoi fare a meno di riconoscere che, forse,  quel aspetto del carattere che ha ereditato da te, era meglio se l'avesse preso da suo padre.
Tipo?




Assolutamente socievole ed estroversa. Siiiii. Belllooooo. Tranne quando la porti in ospedale perché é ammalata e mentre tu cerchi di spiegare alla dottoressa quanto sei preoccupata per la povera creatura indifesa che ha la febbre da ben 4 giorni con punte massime di 40º, lei, LaDani, con le sue tonsillone rosse e piene di pus, sta raccontando allegramente alle infermiere che ha una cameretta nuova, bianca e rosa, che ha una sorellina nella pancia della mamma, che si chiamerá Valeria, bla, bla, bla...
La dottoressa ti liquida in due minuti, dicendoti di tornare solo se la febbre non passa nel giro di 48 ore o se (e il tono cambia!!!!) la bimba mostra segni di debolezza...ok, ho capito, mia filglia in questo momento no trasmette debolezza...figura di merda...torniamo a casa!

LaDani parla proprio bene, per l'etá che ha. Lo dicono tutti. Le prime volte ti alzi di 20 centimetri, ti supuri orgoglio da tutti i pori. Poi il tempo passa e... e sí....fin troppo bene....ma abbiamo una vita davanti..anche se aspettava qualche mese in piú a sviluppare cosí bene le sue doti linguistiche...mica ci preoccupavamo, eh!?..Non succedeva niente.
Perché sai com é, stare chiusa in casa una settimana con lei che no tace nemmeno sotto l'acqua, che chiede "perché" ottocentocinquantacinque volte al giorno, fa niente la lingua che parli perché lei lo ripete tutto ( e meno male che dicono che i bambini bilingue iniziano a parlare un pó piú tardi rispetto a quelli che usano una lingua sola!)...Adesso capisco e compatisco mio padre...mi sono mancati cosí tanto 5 minuti di sano silenzio...
E inizio a preoccuparmi per il coinquilino: sta resistendo a mala pena con me e LaDani, ...potrá mai reggere un'altra donna cosí loquace in casa????



Ma non dimentichiamoci che ci sono anche vantaggi, tanti vantaggi!! Oggi ve ne dico solo 1, che vale doppio: LaDani é una marmotta!!! Dorme e dorme e dorme!!! Quando sento i genitori di altri bambini, con occhiaie fin sotto i piedi, dire che la loro giornata inizia alle 7:00 (sia lunedí, giovedí o domenica! sacrilegio!!!) io mi crogiolo tra me e me pensando che LaDani, se la lasci dormire, non si sveglia mai prima della 9:00. E sai che 2 ore in piú di sonno un sabato o una domenica non hanno prezzo vero?? 12 ore filate senza rompere le palle a nessuno non si pagano nemmeno con tutto l'oro del mondo!  Ma dai, oh, che meraviglia! Tutti i genitori vorrebbero una figlia cosí! E non dite di no!




Il conto alla rovescia per sapere che carattere avrá LaVale é giá iniziato...dubito che si assomiglierano tanto...


No hay comentarios:

Publicar un comentario